Portale di Sessuologia - Direttore Scientifico: Dott. Prof. Giorgio BURDI



Quandi la coppia non si incontra più

#

Un uomo e una donna si incontrano e tra loro nasce l'amore, in principio si provano tante emozioni diverse, il cuore batte forte, i sensi si accendono, ci si sente fortemente attratti l'uno dall'altra, quando il sentimento è ricambiato si crea una coppia, per poco tempo o per molto questo dipenderà da tanti fattori ma ogni volta che questo accade è una gioia che si rinnova.

Ognuno di noi vive delle aspettative e interpreta la coppia a modo suo secondo quelli che sono i suoi valori, il vissuto personale, l'indole, i desideri, l'educazione familiare, la religione e via dicendo. Quando nasce una relazione è importante condividere gli stessi obiettivi e gli stessi valori ma questo non sempre accade inoltre bisogna tener conto che ognuno di noi negli anni cresce e matura e a volte si cresce in direzioni diverse e quello che siamo a 20 anni non lo siamo più a 40 o 50. La coppia che vive insieme da molti anni passata l'euforia dell'innamoramento, la passione bruciante dei primi tempi, deve affrontare la quotidianità, la routine dei gesti e delle azioni ripetute nel tempo, i problemi economici, i parenti anziani da accudire, i figli da crescere e gli inevitabili cambiamenti fisici ed emotivi che il tempo lascia su ogni persona.

Può capitare che la coppia non si senta più tale, magari uno dei due prova una insoddisfazione tale da intraprendere una relazione extraconiugale, oppure si diradano così tanto i rapporti sessuali da diventare quasi estranei, può essere che non ci si sente più attratti dal proprio compagno pur volendogli ancora bene, cosa fare allora quando la coppia non si incontra più? E' molto difficile accettare i cambiamenti del nostro patner e i nostri stessi cambiamenti, spesso si pensa di conoscere bene l'altro e ci si sente traditi dal cambiamento ma in una coppia si è sempre in due e quando l'armonia dei corpi, l'intimità, la confidenza, l'empatia, la comprensione svaniscono pian piano si crea una insoddisfazione crescente.

Quando il desiderio della coppia è di ritrovare il proprio amato e appianare le problematiche che hanno creato squilibrio e allontanamento si può intraprendere un percorso di psicoterapia di coppia rivolgendosi ad uno psicoterapeuta che aiuterà entrambi a esternare le proprie insoddisfazioni e aspettative verso l'altro, a volte può accadere che ci sia ancora amore ma non più attrazione fisica e reciproco interesse sessuale, questo crea grande dolore ma il sessuologo può aiutare la coppia a riscoprire il piacere sessuale magari semplicemente eliminando le fonti di stress o di contrasto e aiutando a ricreare le condizioni ideali per l'incontro che favoriscano l'intimità tra i partner. Sovente anche in caso di separazione quando la coppia decide di intraprendere strade diverse è importante l'aiuto dello psicoterapeuta per elaborare il distacco e appianare eventuali rancori aiutando entrambi a superare il trauma che questo inevitabilmente comporta.


Contenuti redatti da Giorgio Burdi

Contact & Social
Messaggio rapido allo studio
per un appuntamento immediato

( Compilando il modulo sottostante, si autorizza lo Studio Burdi al trattamento dei dati personali secondo D. Lgs. 196/2003 )

Tutti i campi sono obbligatori